filmdatabase

sidera
Sidera
Regia Lorenzo Bianchini
IG soc. coop,  2015
Palmanova è una fortezza rinascimentale a forma di stella a nove punte, elegantemente adagiata sulla pianura della bassa friulana.
“Sidera” è il suo centro di salute mentale, e il venticinquenne Valerio ci arriva come paziente, alla ricerca di una cura per le sue frequenti emicranie e amnesie.
Negli intervalli delle terapie e delle sessioni di gruppo Valerio compie lunghe passeggiate per i borghi e le contrade di Palmanova, scoprendo la presenza di una realtà complessa, costruita secolo per secolo a tavolino da articolati piani militari.
A tratti le tinte scure e decadenti paiono suggerire un vibrante legame tra città e manicomio, come un grembo che ospita la sua creatura, la alimenta, la osserva.
I volti diventano pian piano conosciuti, ma da questa familiarità scaturisce una crescente inquietudine, fatta di allucinazioni, ricordi distorti e premonizioni disturbanti, che lasciano presagire un forte mistero rinchiuso tra le mura di Sidera e della fortezza.
I personaggi del centro, pazienti e addetti ai lavori, agiscono quasi come pezzi di una partita a scacchi, lasciando trapelare, a tinte forti, le proprie ossessioni.
Titolo Sidera
Anno 2015
Regia Lorenzo Bianchini
Produttore esecutivo Gianluigi Perrone, Pierpaolo Grego
Cast Maurizio Zacchigna, Giovanni Visentin, Chiara Pasqualini
Fotografia Daniele Trani
Scenografia Francesco Fonda
Macchinista Marco Licitra